La materia sapiente del relativo plurale: una teoria vecchia di vent’anni

di Luisa Vicinelli (lematriarcali.org, 28 novembre 2017) – In un’epoca in cui tutto ciò che ci circonda diventa obsoleto in men che non si dica, il testo di Daniela Pellegrini  sancisce la superiorità della riflessione puntuale e profonda sulla modernità. Un pensiero di donna ancorato in un corpo che osserva e ragiona, e non si… Continua a leggere La materia sapiente del relativo plurale: una teoria vecchia di vent’anni

Scopri l’autrice: Emanuela Torri

Emanuela Torri. La sua vita scorre senza un attimo di inattività, ama la scrittura ma non disdegna una corsetta e una chiacchierata con le amiche, che la definiscono “un litro di vino frizzante contenuto in una tazzina di caffè”. Classe 1977, vive in provincia di Frosinone con il marito e le due figlie. Ha pubblicato… Continua a leggere Scopri l’autrice: Emanuela Torri

Pubblicato
Etichettato come Evento

Novità – Trilogia SCUM

Tenetevi forte! A 50 anni dalla prima edizione di SCUM Manifesto, VandA ePublishing pubblica tutti gli scritti di Valerie Solanas in un’opera unica. Trilogia SCUM è un volume unico al mondo: raccoglie il celebre Manifesto SCUM in una nuova traduzione italiana basata sul testo integrale rivisto dall’autrice nel 1977 e due inediti, l’atto unico Up… Continua a leggere Novità – Trilogia SCUM

Pubblicato
Etichettato come Evento

Trilogia SCUM di Valerie Solanas: un dialogo con le curatrici

di Michela Pusterla (Effimera, 24 novembre 2017) – Presentiamo la prima edizione italiana degli scritti di Valerie Solanas, icona del femminismo radicale statunitense e oggetto di rinnovato interesse da parte dei queer studies. La raccolta, intitolata Trilogia SCUM (Milano VandA 2017), contiene il “Manifesto SCUM” in una nuova traduzione italiana, l’atto unico “In culo a te” e il racconto “Come conquistare la classe agiata. Prontuario per fanciulle”.

Simone Venturini racconta il potere salvifico della Bibbia

di Simone Baroncia (Korazym, 14 novembre 2017) – La Bibbia è da sempre il libro più venduto al mondo, oltreché ad essere stato il primo ad essere stampato nella seconda metà del 1400 da Johann Gutenberg. Però oggi corre il rischio di restare solo un libro di memorie antiche.